ZPTech™

Efficace contro batteri, funghi e muffe.

More

Quando la normale pulizia non è sufficiente

La ricerca di pulizia è una grande impresa. L'americano medio spende $ 42 al mese per materiali per la pulizia della casa, più di quanto spende per TV via cavo, telefoni cellulari, cura della persona o per gli amati animali domestici, cercando di eliminare batteri e funghi dagli ambienti.

I prodotti che conservano umidità, come le spugne, i tappetini da bagno e le tende da doccia, esposti in ambienti umidi come bagni e spogliatoi, sono un ottimo terreno di coltura per funghi, muffe e batteri. Questi microrganismi, lasciati incontrollata, possono portare a odori e danni a prodotti e superfici.

I disinfettanti chimici sono un mezzo valido per mantenere puliti spazi pubblici e case, ma non forniscono un controllo continuo dei microrganismi. Per esempio, i disinfettanti approvati per gli ospedali riducono rapidamente i batteri, ma entro 120 minuti di batteri torneranno al di sopra del livello di sicurezza stabilito di 250 CFU/100 cm2 ed è necessario eseguire nuovamente la disinfezione al fine di mantenere la carica batterica ridotta.

Inoltre, i disinfettanti possono contenere prodotti chimici aggressivi, compresi la candeggina e il perossido, che possono provocare irritazioni delle vie respiratorie, essere nocivi se ingeriti, ferire la pelle nuda e danneggiare o scolorire gli oggetti su cui vengono applicati. Chiaramente, fare affidamento esclusivamente su prodotti chimici disinfettanti per controllare continuamente i microrganismi è praticamente impossibile.

L’agente antimicrobico ad ampio spettro

A differenza di altri antimicrobici quali argento e rame, ZPTech è un antimicrobico ad ampio spettro, efficace non solo contro i batteri ma anche contro la crescita di funghi inclusi muffe e alghe.

ZPTech si basa su zinco piritione, sviluppato per la prima volta negli anni ‘30 del novecento per le sue proprietà antifungine e antibatteriche ed è ancora oggi correntemente utilizzato come principale ingrediente in shampoo antiforfora e come farmaco da banco per dermatite seborroica, psoriasi, eczema, piede d’atleta, tigna e altre condizioni mediche. Lo zinco piritione viene anche usato in vernici, prodotti tessili e prodotti polimerici per inibire la crescita di batteri e funghi su superfici sensibili.

ZPTech di Microban offre un basso livello di solubilità (8 ppm), il che lo rende un rivestimento antimicrobico molto resistente. Il test di durabilità mostra che i polimeri imbevuti per 2000 ore a 70°C in un bagno di detergente contenente 3000 ppm di ZPTech sono rimasti al 99,99% efficaci nel prevenire la crescita di Klebsiella pneumoniae, a batteri gram-negativi associati alle infezioni ospedaliere.

La sua stabilità termica fino a 235°C lo rende adatto a una varietà di applicazioni produttive e a materiali polimerici termoplastici.

Microban ZPTech non è progettato per sostituire un disinfettante, ma piuttosto per completare ed estendere l'efficacia delle routine di disinfezione chimica standard. In questo modo si aggiunge un ulteriore livello di difesa alla lotta contro batteri e muffe. Con Microban ZPTech, la tecnologia è costantemente attiva sulla superficie e pronta per essere rilasciata. Viene dispersa in tutto il polimero durante il processo di produzione, quindi ZPTech rimane efficace anche se un oggetto viene scheggiato, graffiato o abraso durante l’uso.

ZPTech è un agente antimicrobico di ampio spettro e i suoi molteplici modi di azione contro batteri e funghi impediscono che i microbi si adattino e sviluppino resistenza. È approvato dalla FDA come trattamento per la forfora e altre infezioni fungine ad alti e bassi livelli (al di sotto dei 1000 ppm) ed è registrato negli Stati Uniti presso la EPA (Environmental Protection Agency, Agenzia per la Protezione Ambientale) e la FDA (Food and Drug Administration, Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali) come sicuro per l’utilizzo in una vasta gamma di applicazioni, comprese quelle che a contatto con i prodotti alimentari.

Lo zinco piritione puro è tossico e richiede attrezzature e procedure operative speciali per essere gestito. ZPTech di Microban incapsula lo zinco piritione in supporti personalizzati, il che lo rende sicuro per il produttore e riduce al minimo qualsiasi modifica alla produzione. La tecnologia è legato al materiale e rimane inerte fino a quando non entra in contatto con un ambiente umido in cui possono crescere i batteri o funghi. L’umidità favorisce il rilascio di piccole quantità di zinco, appena sufficienti a inibire il metabolismo del microbo e a impedirne la riproduzione, senza arrecare danni agli esseri umani.

Come viene implementato ZPTech™

Microban lavora individualmente con convertitori di polimeri per rendere l’integrazione ZPTech il più semplice e trasparente possibile senza interruzioni dei processi produttivi esistenti.

I nostri tecnici sviluppano formulazioni personalizzate di ZPTech per ciascun prodotto. Le formulazioni sono testate con polimeri propri dei produttori, sia per verificare l’efficacia antimicrobica sia per garantire che ZPTech non comprometta l'estetica o la funzione dei prodotti, anche quelli esposti frequentemente alla luce UV e che potrebbero ingiallire per il contenuto di zinco.

La sicurezza è sempre la nostra preoccupazione primaria e utilizziamo le nostre competenze per garantire che ZPTech sia sicuro e non tossico in tutta la catena di fornitura, dal trasporto alla produzione fino agli utenti finali.

Fornendo ZPTech ai produttori in forma incapsulata, masterbatch termoplastici o dispersioni liquide e formando il personale di produzione sul corretto uso, Microban rende la produzione di prodotti polimerici ZPTech molto sicura e facile da eseguire.